Consegna gratuita a partire de 250€ con il codice FD-250EU e resi gratuiti entro 30 giorni

Default welcome msg!

Vorrei una consegna in en | it
PER UN MIGLIOR SERVIZIO CONFERMI IL SUO PAESE DI SPEDIZIONE
SELEZIONE ZONA
SELEZIONE PAESE
SELEZIONE LINGUA
La preghiamo di notare che il carrello si svuoterà in caso di cambiamento di paese di spedizione durante l'acquisto

Articoli aggiunti di recente ×

Non hai articoli nel carrello.

Moschino

Storia del Brand

Il brand Moschino è stato creato da Franco Moschino nel 1983. L'anno successivo, la sfilata organizzata durante la Fashion Week di Milano riscuote un successo straordinario. Nel 1985 viene lanciata la prima collezione uomo, presentata poi al Regal Palace di Milano nel 1986. La linea Love Moschino, del 1987, ottiene un grande successo commerciale. Viene poi creata la prima linea Moschino Jeans. La maison decide allora di ampliare la propria gamma, lanciando nel 1987 un profumo. Nel 1989 la prima boutique Moschino apre a Milano. Nel 1994, seguendo la tendenza ecologista, Moschino presenta "Ecouture", una collezione realizzata con tessuti e tinture "Nature Friendly". La creatività della griffe è senza eguali. Nasce Moschino Cheap&Chic: una linea più giovane e accessibile, che viene poi completata nel 1996 con il lancio di un profumo. Per celebrare i 10 anni della griffe, viene organizzata una mostra a Milano ed una retrospettiva degli abiti al Teatro Nazionale di Milano. Nel 2000 Moschino organizza per la prima volta una sfilata per la collezione Cheap & Chic durante la Fashion Week di Milano. Vincent Darré diventa direttore artistico della griffe. Nel 2006 Moschino realizza le uniformi per i Giochi Olimpici Invernali. Nel 2007 presenta il profumo "Funny" e l'anno dopo Moschino Jeans viene ribattezzata "Love (b)Moschino". Viene lanciata anche una linea di gioielli.

Designer

Nell’inverno del 2004 Jeremy Scott è succeduto a Rossella Jardini nella direzione artistica di Moschino. Il designer entra nel DNA della maison, immergendosi perfettamente con gli elementi della cultura pop, ispirati alla strada e alla società consumistica, anticonformista e fantasiosa. Già dagli 80, Franco Moschino aveva tratto ispirazione dall’iconografia di Andy Warhol, dando vita a creazioni stravaganti e di forte impatto visivo. Jeremy Scott impone i propri elementi-simbolo, utilizzando le icône della cultura pop degli anni 90 e 2000.

ENTRA NEL NEGOZIO


Collezione autunno/inverno 2016-17

Un vero e proprio spettacolo, la sfilata primavera-estate 2016 di Moschino dal titolo Men at Work è stata strutturata dei lavoratori negli ambienti Car Wash. La signaletica stile cantieri e lavori in corso ispira degli accessori demenziali segnali di stop o Divieto vengono così reinterpretati l'iconica Cadillac è di nuovo a terra, mentre chiavi imitano il logo di una grande casa di moda. Jeremy Scott anche celebrare il ventesimo anniversario di Mario Bros con una capsula contenente i caratteri

SEGUICI
UNA GIFT CARD DA 1000€
DA VINCERE OGNI MESE!
Iscriviti alla nostra newsletter per partecipare
e per ricevere le nostre offerte esclusive!

Attendere prego...

La quantità richiesta non è disponibile